DALLA PROMOZIONE AL PROM-oziare

Una Regione, due Province, 320 mila abitanti, 136 piccoli comuni e una condita compresenza di enti di promozione turistica: benvenuti in Molise!

Lo sapete già, sono molisano e profondamente innamorato della mia Regione. Questo post lo tenevo messo da parte da un po’ di tempo perché, essendo critico, mi scoccia.  Mi piace affrontare argomenti positivi, nuovi, che racchiudono idee e spunti di riflessione ma stavolta, vi avviso, sarò un po’ rompiballe e tenterò di limitarmi a riportare i fatti senza assumere posizioni.

In Molise c’è una gran voglia di fare turismo che comincia ad essere una necessità per una Regione che fatica a stare al passo con le altre in termini di sviluppo e opportunità per i suoi abitanti. La voglia si sente e si manifesta nella proliferazione di iniziative e attività a sfondo turistico che negli ultimi tempi si stanno sviluppano su tutto il territorio regionale. Direte: ‘che ben venga!’ non essendo a conoscenza della situazione che sta diventando sempre più ingestibile per i seguenti principali motivi:

  • mancanza di linee guida a livello regionale;
  • mancanza di dialogo e collaborazione tra gli enti, le associazioni, i consorzi preposti, gli operatori e gli stakeholder in generale;
  • mancanza di visione d’insieme e di una strategia unitaria di medio-lungo periodo.

Dando un’occhiata al portale ufficiale del turismo in Molise, sorprende la quantità spropositata di soggetti abilitati alla promozione del turismo per una Regione di così ridotte dimensioni. Di seguito, elenco gli enti rintracciati nel portale regionale perfezionando la lista con l’elencazione di ulteriori soggetti non formalmente riconosciuti ma che hanno assunto un peso importante sul territorio.

Consorzi e associazioni di promozione turistica riconosciute dalla Regione:

  1. Consorzio Turistico Molise Natura
  2. Co.Mol.Tur. – Consorzio Molisano Turistico
  3. ATM – Associazione Turistica Molisana
  4. Consorzio Turistico Molise promozione
  5. Korai
  6. Acque Chiare
  7. EPT Campobasso
  8. EPT Isernia
  9. Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli

Consorzi e associazioni di promozione non formalmente riconosciuti dalla Regione:

  1. Associazione Borghi d’Eccellenza del Molise [new entry]
  2. Associazione Operatori Turistici Alto Molise [new entry]
  3. Associazione TurisMol

E non ultimo le ProLoco appartenenti ai Comuni.

Tra ufficiali (riconosciuti) e non, commissariati, attivi e inattivi ne ho contati 12; non tutti hanno un sito web (e già questa la dice lunga) ma tutti, in generale, sono stati costituiti con l’obiettivo di promuovere il ‘prodotto(?) Molise’.

Considerando che ognuno dei sopracitati enti ha una ‘strategia’ (violentando il senso del termine) a se stante, lascio immaginare la dilagante frammentazione nel management della destinazione Molise che una (dis)organizzazione di questo tipo può causare. Ognuno fa per sé e va per la propria strada, senza un’immagine unitaria e con risultati meno che proporzionali agli sforzi. Inoltre, la mancanza di una strategia condivisa produce (tra l’altro) spreco di risorse, dispersione nell’offerta e mancanza di fiducia nei turisti che si riversa nella reputazione della destinazione Molise con effetti negativi su arrivi e presenze registrate, sul passaparola, sull’affezione e sull’affidabilità.

La mancanza di un serio sistema di rilevazione dei flussi turistici, poi, compromette la conoscenza del sistema in cui si opera. Sappiamo bene quant’è importante conoscere il mercato per la formulazione di una strategia di promozione adeguata, ne parlavo nel precedente post. Così come sappiamo quant’è importante misurare e monitorare i risultati delle azioni intraprese. Anziché razionalizzare pensando ad una promozione efficiente ed efficace in termini economici e di ritorno, si assiste, al contrario, ad una dispersione di energie e risorse in senso lato  (promozioneoziare) e i risultati sono sotto gli occhi di tutti:

  1. Le ultime rilevazioni (per onestà aggiungerei ‘caserecce’ come fa trapelare il documento in cui sono contenute[1]) risalenti al 2010 svelano un -5% di arrivi e un -7,5% di presenze rispetto al 2009.
  2. Il grafico che segue, segnalato dalla pagina facebook ‘Itinerari del Molise’, parla da solo: il Molise dov’è?

Con questo post non voglio criticare quanti in Molise si impegnano per costruire qualcosa di buono, ma è un invito a lavorare in modo sinergico, razionale e strategico.

In sostanza, essendo ermetici, bisogna fare un po’ d’ordine!

Lascia pure una tua considerazione

Pasquale Stroia


[1] Bollettino Ufficiale della Regione Molise n. 19 del 16/07/2011

4 commenti

  1. Ottimo post
    🙂

    1. Ti ringrazio Luciano!

  2. ECCO UNA NEW ENTRY NELLA PROMOZIONE DEL TURISMO MOLISANO: ( http://www.scoprimolise.it/index.php ) “Non solo promozione del turismo, ma marketing di tutto un territorio, dai prodotti tipici alla cultura: è questo il compito dell’associazione Scopri Molise, che nel 2012 è stata creata ed ha iniziato a proporre una visione diversa di questa piccola regione all’occhio del resto della penisola Italiana. Questo nuovo soggetto ha anche un ruolo di collegamento con tutti gli altri operatori del settore o enti affini a questo scopo come le Province di Campobasso e Isernia , la Camera di Commercio, l’ Università, Consorzi Pro Loco, Associazioni di categoria, operatori, imprese. In concreto l’associazione Scopri Molise si pone come la responsabile dell’immagine turistica e territoriale del Molise in senso ampio, della gestione del marchio, della promozione e pubblicità della regione anche come sistema integrato di valori e attività, della valorizzazione delle specificità, dell’attività di marketing sui diversi mercati (pubblicità, promozione, fiere, web, sponsorizzazioni, ecc.), delle relazioni esterne e dei rapporti con i media, ricerca e analisi dei singoli mercati, attività editoriali di supporto, collaborazione con gli operatori di promozione turistica locale e supporto alla commercializzazione, oltre che nel turismo, nello sport, nella cultura, nell’artigianato e nelle produzioni di qualità.
    [E POI TI OFFRONO UNO SPAZIO PUBBLICITARIO ALL’INTERNO DEL LORO SITO E LO CHIAMANO MARKETING!! -.-]

  3. doh! >.<
    finalmente sono riuscita a leggere il tuo post!🙂 che dire?….dovrei scrivere un post piuttosto lungo per esprimere quello che penso, ma in sostanza sono d'accordo con te: una strategia comune sarebbe la soluzione del problema. solo che ognuno parte dal presupposto di poter fare meglio e da solo…e non solo in Molise…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...