Come un’immagine può raccontare una storia

È successo.
Sulla pagina facebook del mio piccolo paesino, qualche tempo fa, ho pubblicato la foto che vedete sotto, scattata in un caldo pomeriggio dello scorso agosto.
Consapevole del significato profondo custodito dall’immagine stessa, ma anche del fatto che la pagina era pressoché abbandonata, grazie a qualche minimo accorgimento da “marketer” (descrizione foto + domanda rievocativa), sperimento l’operazione: un’immagine può raccontare una storia?

Come un'immagine può raccontare una storia

La foto postata racconta la vivacità di cui godeva in tempi passati una delle vie principali del centro storico del piccolo paese perché ricca di attività commerciali che oggi non esistono più. In grado, quindi, di suscitare emozioni e ricordi in quanti quei luoghi li hanno vissuti in gioventù.

L’obiettivo, grazie ai dovuti accorgimenti, è stato quello di far raccontare un pezzo di storia da chi realmente ne conosce ogni dettaglio: i residenti.

Guardate un po’ la conversazione che ne è venuta fuori!

Una simile operazione ha, dunque, una duplice funzione: da un lato genera consapevolezza nei residenti sfruttando il ricordo degli stessi; dall’altro si racconta il territorio ad altre persone, possibili potenziali turisti.

Un’immagine, allora, può raccontare una storia? Leggendo la conversazione se ne estrapolano molte di più! L’importante è non tenerle chiuse in un cassetto.

Pasquale Stroia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...